Mele al forno con Mandorle e Miele

MELE AL FORNO CON MANDORLE E MIELE DI TIGLIO: un Dessert semplice e appetitoso

Le mele al forno sono spesso annoverate tra i tradizionali “Dolci della nonna”, molto semplici da preparare grazie a ingredienti basilari che quasi tutti hanno nella propria dispensa. 

È il dessert ideale per chi non vuole appesantirsi eccessivamente dopo i pasti, ma desidera comunque concludere il pranzo o la cena con qualcosa di sfizioso.

Oggi però vogliamo darti dei suggerimenti per aggiungere un tocco di creatività e dolcezza a questa ricetta, in stile ADI!

In che modo?

Aggiungendo il nostro Miele di Tiglio Bio e della frutta secca, come mandorle e noci!

Ecco, quindi, i nostri consigli per preparare una versione più sfiziosa di questo ottimo dolce a base di frutta.

Allaccia il grembiule e continua a leggere!

INGREDIENTI

Per una teglia piccola:

  • mele Golden
  • Miele di Tiglio Bio
  • 20 gr mandorle a lamelle
  • 20 gr noci
  • mezzo limone
  • 2 cucchiai zucchero di canna
  • cannella in polvere q.b.

TEMPO DI PREPARAZIONE

  • 10 Minuti
  • Difficoltà: molto facile

PREPARAZIONE

  • Inizia sbucciando le mele e tagliandole a fette, non troppo sottili. Riponile poi in una ciotola con il succo di mezzo limone.
  • Dopo qualche minuto, scolale dal succo e inizia a disporle a strati in una teglia piccola.
  • Tra uno strato e l’altro, farcisci aggiungendo mandorle a lamelle, noci tritate e un po’ di zucchero di canna. Ultima aggiungendo una spolverata di cannella.
  • Prosegui realizzando il secondo strato di mele: replica il passaggio precedente aggiungendo mandorle, noci e zucchero di canna.
  • Concludi aggiungendo qualche cucchiaio di miele di tiglio sull’ultimo strato, cercando di coprire tutta la superficie.

COTTURA

  • Preriscalda il forno a 180 gradi.
  • Inforna le mele nel forno caldo e falle cuocere per 20-25 minuti circa.
  • Servile ancora tiepide e… buon appetito!

Miele di Tiglio ADI: carattere e dolcezza

Quello di tiglio è un miele dal colore ambrato chiaro; al gusto e all’olfatto ha un’elevata persistenza e una notevole intensità. Non è decisamente un miele gentile e delicato, come ad esempio quello di Acacia, ma al contrario possiede un carattere piuttosto marcato.

In fase di degustazione esprime salvia, lime e sentori freschi seppur decisi. Sul finale diventa agrumato-amaro, prolungando l’esperienza degustativa. Trovalo sul nostro shop online, in versione Miomiele o anche all’interno della Box “Biodiversità”!